Sartarelli Balciana

Balciana

(Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Superiore)

Il vino nasce dalle uve provenienti dal nostro vigneto impiantato in Contrada Balciana.

 

La bassa produzione per ceppo e la differente epoca di raccolta delle uve caratterizzano fortemente questo prodotto della natura. Il periodo di vendemmia oscilla secondo l’andamento di ogni annata, ma solitamente va da inizio novembre fino alla metà dello stesso mese. L’estrema cura in fase di raccolta (piccole cassette), per non danneggiare i grappoli che hanno raggiunto questo livello di maturazione, conclude il lavoro nel vigneto, per poi passare alle normali tecniche di cantina (con l’esclusivo utilizzo di vasche di acciaio), attente a non rovinare tutto il lavoro precedentemente svolto.

 

La complessità di tutte queste fasi di lavorazione tende a limitarne naturalmente la produzione annua, circa 15.000 bottiglie.
Nelle annate sfavorevoli, come nel 1996, 2002 e 2005, non viene prodotto.
Dopo un prolungato affinamento in bottiglia il vino acquisisce sensazioni gustative di incomparabile finezza.

 

Il Balciana è disponibile in bottiglia Sartarelli da 750 ml e in bottiglia borgognotta magnum da 1,5 litri con elegante cofanetto regalo.

Suggerimenti per il giusto abbinamento del Balciana

Di seguito troverà alcuni consigli su come abbinare questo vino, benché Le raccomandiamo di sperimentare seguendo il Suo gusto!

 

Ideale è l’accompagnamento allo stoccafisso all’anconetana (specialità regionale) e baccalà al forno, anzi prorompente e indimenticabile connubio; anche con pesce affumicato e sarde a beccafico. Ottimo con foie gras o paté de foie gras, oca e anatra arrosto, tacchino, nonché perfetto con formaggi anche di buona stagionatura.
Può essere anche un vino da fine pasto accompagnato a una piacevole conversazione.

Caratteristiche sensoriali

Ci si innamora di questo vino soltanto guardandolo: di un colore brillante alla vista, si veste di oro lucente.

Ampio al naso, di frutta matura, anche tropicale, tra note dolci di miele, tiglio così come note speziate e agrumate, radice di liquirizia e mandorle. È meravigliosamente armonico nella beva e con una grande struttura alcolica mitigata da forza sapida e freschezza. Caratteristica che lo rende ancora più unico è la sua lunga persistenza gusto-olfattiva con finale iodato.
Semplicemente un vino suadente ed estremamente affascinante.

Caratteristiche tecniche - Vendemmia 2014
  • Gradazione alcolica: 15%
  • pH elettrometrico: 3,7
  • Anidride solforosa totale: 90-100 mg/l
  • Acidità totale in acido tartarico: 5,5-6 g/l
  • Estratto secco totale: 26-28 g/l
  • Zuccheri residui: < 4 g/l
  • Tappatura in sughero naturale
  • Temperatura di servizio: 10-12°C
Vigneti
  • Altitudine: 300-350 m s.l.m.
  • Terreno: medio impasto calcareo
  • Esposizione: Nord-Est
  • Inclinazione: 12-15%
  • Ettari: 9
  • Sistema di allevamento: Guyot semplice
  • Cultivar: Verdicchio 100%
  • Densità: 2.200 piante
  • Produzione media per ettaro: 9 tonnellate, di cui 3 sono destinate alla produzione del Balciana
  • Età media delle piante: 25 anni

Per ulteriori informazioni La invitiamo ad accedere all’Area riservata
o inviare un messaggio dalla pagina Contatti.

Bottiglia Balciana Sartarelli